Quanti tipi di depressione esistono?

Quanti tipi di depressione esistono?

Scopriamolo insieme.

Cominciamo col dire che la depressione è un disturbo dell’umore oppure affettivo caratterizzato molto spesso dall’alternanza di episodi di tipo maniacale (euforia, umore molto alto, iperattività, agitazione, irritabilità) e da episodi depressivi.

La depressione può essere suddivisa in 7 sottotipi:

1) Episodio depressivo
Per poter parlare di episodio depressivo è necessario che siano presenti diversi sintomi depressivi ( perdita di energie,nervosismo,perdita o aumento di peso, disturbi del sonno, ecc.) per almeno 2 settimane.
In genere ha una durata che va da alcune settimane a diversi mesi.

2) Disturbo depressivo ricorrente
Quando l’episodio depressivo farà la sua comparsa ulteriori volte, in tal caso si parlerà di disturbo depressivo ricorrente.

3) Distimia
La distimia rispetto alle condizioni precedenti presenta una sintomatologia piú lieve. Inizia soprattutto durante l’adolescenza e ha una durata di almeno due anni.

4) Depressione bipolare
I disturbi affettivo-bipolari ( o anche detti disturbi maniaco-depressivi) sono meno frequenti rispetto ai precedenti ma sono piú gravi.
Essi si distinguono in disturbo bipolare di I tipo e disturbo bipolare di II tipo.
Il primo è caratterizzato sia dalla presenza di episodi depressivi sia dalla presenza di episodi maniacali, che porta il soggetto a dondolarsi su un’altalena emozionale, ovvero ad alternare momenti di pura depressione a momenti di umore eccessivo che lo spingono a svolgere azioni impulsive.
Il secondo tipo, invece, è esplicato dalla presenza di episodi depressivi e di episodi ipomaniacali (sintomi meno pronunciati del disturbo maniacale) che in genere insorgono alla fine degli episodi depressivi.

5) Depressione psicotica
La depressione psicotica è un tipo particolare di episodio depressivo, che porta, chi ne è affetto, a farsi carico di false idee e false convinzioni e talvolta anche allucinazioni. Questa condizione è tipica di chi è convinto di essere una delusione per se stesso e per gli altri. Molto spesso questi soggetti hanno bisogno di essere curati per via psichiatrica a causa della gravità della malattia e dei rischi che essa comporta(autolesionismo, suicidio, ecc.)

6) Depressione atipica
Questo tipo di depressione comporta l’aumento dell’assunzione di cibo e l’aumento delle ore di sonno, contrariamente a quanto succede per la depressione tipica per cui vale il contrario.

7) Disturbo affettivo stagionale
Le persone affette da questo disturbo presentano gli stessi sintomi della depressione atipica, con l’eccezione che essa è circoscritta solo ad un determinato periodo dell’anno, dopodichè il paziente riacquisterà il normale funzionamento psichico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...